Alessandro Pugno

Alessandro Pugno, nato a Casale Monferrato (Italia) nel 1983, vive e lavora in Spagna dal 2007. Laureato in filosofia con una tesi su Heidegger e i Greci inizia a lavorare come assistente fotografo. Durante gli studi dedica alcuni anni a viaggiare: frutto di quest’esperienza la mostra fotografica “Tio vivo” (Siviglia 2006) e il libro di poesia “Fili d’oro tra le ortiche”, che ottiene nello stesso anno una menzione d’onore nel presigioso Premio Lorenzo Montano.

Nel 2007 crea Papaverofilms con cui coproduce e dirige tutti i suoi film. Nel 2012 realizza “All’ombra della croce”, un documentario sul collegio ubicato nel polemico il Valle de los caidos, dove ogni giorno, sotto la croce più alta del mondo cinquanta bambini cantano messa sulla tomba di Francisco Franco. Il film è selezionato in numerosi festival internazionali (Mar del Plata, Guadalajara, Sao Paulo, Lima, Malaga, Festival dei Popoli) dove ottiene vari premi tra cui quello al miglior di miglior documentario al Festival di Malaga, catturando l’attenzione di varie testate internazionali (El Pais, El Mundo, Deutsche Welle, La Stampa, Cadena Ser, etc.)

Nel 2014 è selezionato alla Berlinale tra le 300 giovani promesse del cinema dell’anno. Oggi Alessandro è inoltre un esperto in storytelling e comunicazione e un attivista della lotta internazionale contro l’amianto. Collabora con diverse associazioni europee ed è il fondatore e coordinatore del progetto transmediale “Asbestos e-library”, una biblioteca digitale sull’amianto.

YouTube
LinkedIn
Share
Instagram